Info per interessati

Il tiro sportivo è una disciplina che richiede una grande forza di concentrazione e costanza. Infatti il tiratore è costantemente in gara contro sé stesso nel tentativo di migliorarsi continuamente. La disciplina, la costanza e la concentrazione sono doti molto importanti che devono venir allenate per ottenere buoni risultati.

Il tiro sportivo alla carabina si pratica in tre posizioni: a terra (sdraiati), in ginocchio e in piedi. A dipendenza delle discipline esistono gare in una o in più posizioni. Accettiamo anche soci non competitivi che desiderano praticare una nuova attività solo per diletto senza l’assillo di gare e competizioni.

Se sei interessato ad avvicinarti al nostro sport, la società organizza corsi per giovani e principianti. Prendi contatto con il presidente che ti saprà orientare e indirizzare al meglio sia sulla formazione che su una possibile affiliazione alla nostra società.

Interessati ad iscriversi alla società sono pregati di riempire il formulario e contattare il presidente (vedi comitato) oppure mandino un email a stvedeggio@ticino.com

Come iniziare

È possibile iniziare con lo sport del tiro a partire dai 10 anni circa con il fucile ad aria compressa e da 12 anni con il fucile al piccolo calibro. L’età d’inizio dipende dalla costituzione del/la giovane.

Persone più grandi come pure adulti che desiderassero iniziare con una nuova attività, possono farlo senza problemi. In questi casi, si definisce un’istruzione mirata. Anche soci non competitivi che desiderano praticare una nuova attività solo per diletto senza l’assillo di gare e competizioni varie, sono i benvenuti.

La società organizza annualmente corsi per giovani che trattano le prime nozioni sulla sicurezza, sulla mira, ecc. Queste istruzioni comprendono anche le prime gare interne ed esterne e si tengono durante il periodo scolastico, di regola 1 volta alla settimana.
Chi desiderasse avvicinarsi maggiormente al tiro sportivo, potrà effettuare allenamenti supplementari con gli altri membri della società e partecipare anche ai vari campionati. Il materiale per muovere i primi (carabine, giacche, ecc.) sono messi a disposizione dei partecipanti, in modo che con poca spesa ma con tanta volontà si possono muovere i primi passi.

Interessati ad iscriversi alla società sono pregati di riempire il formulario e contattare il presidente (vedi comitato) oppure mandino un email a stvedeggio@ticino.com

Il tiro sportivo

In Svizzera lo sport del tiro ha varie sfaccettature, infatti convivono il tiro di competizione (campionati cantonali e federali, incontri intercantonali, ecc.), lo sport di massa (con i suoi vari tiri amichevoli, tiri storici, ecc.) e il tiro svolto nell’interesse della difesa nazionale (il tiro fuori servizio: tiro obbligatorio, tiro in campagna, ecc.). Ultimamente si sta cercando di puntare anche sullo sport popolare, per avvicinare ulteriori persone alle nostre attività.

Quando si parla di tiro di competizione ci si riferisce alle gare che in parte si svolgono anche alle olimpiadi e ai campionati del mondo:

  • match olimpionico (prova + 60 colpi a terra in 75′) a 50m e a 300m
  • match 3×20 (a terra, in piedi e in ginocchio) a 50m per le donne e a 300m con il fucile standard (donne usano il fucile sport)
  • match 3×40 (a terra, in piedi e in ginocchio) a 50m e a 300m con la carabina libera
  • 40 colpi in piedi: programma riservato alle donne a 10m
  • 60 colpi in piedi: per uomini a 10m

Inoltre, esistono anche i seguenti programmi di competizione tipicamente svizzeri:

  • 2×30 (a terra e in ginocchio) a 50m e a 300m con fucile standard e con fucili d’ordinanza

Nella nostra società è possibile praticare lo sport del tiro semplicemente come componente di svago all’attività di tutti i giorni che permette di rilassarsi e scaricarsi in modo attivo. Esiste però anche un buon gruppo di soci che praticano lo sport a livello agositico partecipando con successo ai vari campionati cantonali e nazionali.

Alcune immagini sulle “posizioni”:

Tiro a terra:

terra

Tiro in ginocchio:

ginocchio

back to top ^

< back to home